Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Al via il servizio di mediazione interculturale nelle scuole del Progetto DOORS

CIES Onlus

15 abril 2020

No hay comentarios

Al via il servizio di mediazione interculturale nelle scuole del Progetto DOORS

Tutte le scuole sono impegnate a tradurre le attività didattiche frontali in attività di apprendimento a distanza, con la dovuta attenzione a tutelare il diritto alla salute degli studenti ma anche il diritto all’uguaglianza e alla non discriminazione delle fasce più deboli, come i figli degli stranieri che non sono madrelingua italiani.

 

Per questo, il lavoro di integrazione che i mediatori interculturali svolgono nelle scuole è quanto mai prezioso e fondamentale, soprattutto alla luce dei dati raccolti dal ministero nelle prime settimane di chiusura delle scuole: 6,7 milioni di studenti sono stati raggiunti, attraverso mezzi diversi, da attività didattica a distanza, ma altri 1,6 milioni no. Così la tecnologia digitale rischia di amplificare le differenze e di escludere invece che includere.

 

Grazie al Progetto DOORS, siamo lieti di comunicarvi che il servizio di mediazione/traduzione in cinese, spagnolo, bengalese e inglese parte con l’obiettivo primario di facilitare la comunicazione tra scuola, studenti e genitori. Necessaria ora più che mai.

 

Il servizio è attivo negli Istituti Comprensivi partner di Progetto DOORS di Roma: I.C. A.Balabanoff, I.C. Dante Alighieri, I.C. S.Salacone e I.C. M.Montessori e, in virtù dell’emergenza sanitaria in corso, è aperto anche a tutte quelle scuole del Comune di Roma che ne faranno richiesta.


Per informazioni, genitori e insegnanti possono scrivere a Diana Agámez (Referente per il servizio di mediazione interculturale a scuola): [email protected] specificando nell’oggetto: “Informazioni Servizio Mediazione Scuole”.

Tags :

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Loading...