Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Carletto

CIES Onlus

11 juin 2020

Aucun commentaire

Carletto

In questi giorni strani e difficili ci chiediamo spesso: “Che farebbe Carletto? Che direbbe?”, un po’ per nostalgia, un po’ per chiedere davvero a lui come sia giusto comportarsi.

 

Non direbbe nulla di quello che diciamo, probabilmente, perché noi siamo spaesati, spaventati, troppo tristi.
Direbbe qualcosa di divertente, una parolaccia, una risata breve ma fragorosa.

 

E la finirebbe lì.

 

E noi saremmo grati, come siamo… E sollevati, come un giorno torneremo a essere.

Carletto

In questi giorni strani e difficili ci chiediamo spesso: "Che farebbe Carletto? Che direbbe?", un po' per nostalgia, un po' per chiedere davvero a lui come sia giusto comportarsi. Non direbbe nulla di quello che diciamo, probabilmente, perché noi siamo spaesati, spaventati, troppo tristi. Direbbe qualcosa di divertente, una parolaccia, una risata breve ma fragorosa. E la finirebbe lì. E noi saremmo grati, come siamo… E sollevati, come un giorno torneremo a essere.

Posted by Matemù on Thursday, June 11, 2020

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Loading...