Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Invertire la rotta: Elisabetta Melandri a Inblu2000

“Dobbiamo invertire la rotta: le misure previste dal Decreto Cutro si basano su falsità e disumanità” – Elisabetta Melandri

La riflessione di Elisabetta Melandri, presidente del Cies onlus a InBlu2000 sulla conversione del Decreto Cutro in legge.

 

Lavoriamo all’estero, nei paesi da cui provengono i flussi migratori, toccando con mano le storie di chi parte.
Lavoriamo in Italia, accogliendo e mediando alle frontiere, nei porti, nelle questure, nelle commissioni d’asilo.
Lavoriamo con i giovani, per costruire un “dopo” che vada oltre alla prima accoglienza. Li avviciniamo all’arte, li aiutiamo con la scuola e con la ricerca di un lavoro. Li affianchiamo mentre cercano di ricominciare.

Il Cies Onlus è come un grande osservatorio. Le sue lenti ci permettono di guardare ai fenomeni migratori partendo dalla loro origine, di comprenderli e di affermare che in Italia l’unica vera emergenza sono le morti in mare.

Per questo siamo convinti che il Decreto Cutro non sia la soluzione!

Il Decreto, infatti, non risponde in alcun modo agli obiettivi proclamati – e di propaganda – del Governo: arginare l’immigrazione e bloccare la fuga delle persone dal proprio paese.

Anzi, il risultato di queste misure sarebbe solo uno: alimentare l’insicurezza economica e sociale, favorendo lo sfruttamento.

Vogliamo restare umani, vogliamo invertire la rotta.

发表回复

您的电子邮箱地址不会被公开。 必填项已用*标注

Loading...