Parte il concorso Idee Migranti

CIES

Nessun commento

Il concorso “Idee Migranti” è rivolto a migranti che vivono in Italia e intendono avviare un’impresa a vocazione sociale. Un invito a presentare idee imprenditoriali che possano generare un impatto sociale e ambientale positivo sul territorio italiano, offrendo poi un supporto tramite un’attività di formazione e tutoraggio nello sviluppo del progetto di impresa.

A chi è rivolto il concorso?

 

Il concorso è rivolto a migranti che vivono in Italia che desiderano avviare un progetto d’impresa in grado di produrre un effetto positivo sul territorio italiano. Le idee possono riguardare qualsiasi settore (agricoltura, istruzione, salute e benessere, cultura, mercato del lavoro) purché dimostrino di poter generare un impatto sociale e ambientale positivo.

 

 

I soggetti eleggibili a partecipare sono:

 

  • Associazioni/organizzazioni di migranti attive sul territorio italiano
  • Singoli o gruppi informali costituiti in prevalenza da migranti
  • Micro o piccole imprese gestite in prevalenza da migranti

 

 

Che cosa offriamo?

 

I promotori delle idee imprenditoriali migliori, selezionate da un Comitato di valutazione appositamente istituito, usufruiranno di un corso di formazione gratuito della durata di 20 ore, che avrà luogo sia a Milano che a Roma. Al termine del corso, i 4 progetti migliori potranno avvalersi di un percorso di tutoraggio personalizzato di 10 ore, finalizzato alla realizzazione del business plan dell’impresa.

 

 

Come partecipare?

 

Compila il modulo sottostante entro e non oltre il 20 febbraio 2019

Il bando completo è disponibile a questo link.

 

 

Idee Migranti è un iniziativa promossa da Istituto Oikos nell’ambito del progetto Costruttori di futuro. Pratiche di cittadinanza responsabile per attivare giovani a favore di modelli di economia sostenibile ed inclusiva in collaborazione con Ingegneria senza Frontiere-Milano, Associazione Sunugal e CIES Onlus, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...