fbpx

ALI

Favorire processi di inclusione socio-culturale e professionale di giovani stranieri

Capofila: CIES Onlus

 

Il progetto "ALI - Arte e Lingua per l'Inclusione" intende favorire processi di inclusione socio-culturale e professionale di giovani stranieri attraverso specifici percorsi formativi e di educazione non formale finalizzati all’acquisizione di competenze professionali nell’ambito del peer tutoring, di competenze linguistiche, socio-relazionali e artistiche.

Il progetto interviene nel Municipio I del Comune di Roma nell’ambito del quartiere Esquilino, luogo simbolo dell’incontro tra le varie culture nella città. Il rione è polo di attrazione e ponte verso le periferie e vive gli stessi aspetti di disagio sociale, ambientale e abitativo di altri contesti cittadini periferici.

Obiettivo generale del progetto è quello di favorire processi di integrazione, inclusione socio-culturale e professionale di giovani immigrati.

Obiettivi specifici del progetto sono:

  • migliorare le capacità di tipo comunicativo-relazionale e linguistiche di giovani di recente ingresso e minori stranieri non accompagnati;

  • promuovere esperienze professionalizzanti a contatto con il mondo dell’educazione e dell’arte per giovani immigrati di seconda generazione.

Il progetto prevede la realizzazione dei seguenti percorsi formativi ed educativi:

  • Percorso di formazione sul peer tutoring rivolto a ragazzi/e di seconda generazione che frequentano abitualmente il C.A.G. Ma- TeMù

  • Percorso di formazione teatrale e linguistica per giovani stranieri, perlopiù di recente ingresso, che integra l’insegnamento dell’italiano come seconda lingua (L2) con le tecniche teatrali.

  • Il progetto prevede inoltre una rappresentazione teatrale fi- nale, tramite la collaborazione della compagnia teatrale LaBit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...