Generic selectors
Exact matches only
Exact matches only
Search in title
Search in title
Search in content
Search in content
Search in excerpt
Post Type Selectors
Hidden
Hidden
Hidden
Hidden

DOORS – Porte aperte al Desiderio come OppOrtunità di Rigenerazione Sociale

Aumentare le opportunità di accesso alla cultura e alla bellezza per minori in situazione di vulnerabilità economica e socio-culturale.

Titolo: DOORS - porte aperte al Desiderio come OppOrtunità di Rigenerazione Sociale

Data inizio e fine: aprile 2019- aprile 2022

Capofila: CIES Onlus

Partner: il progetto è realizzato da un consorzio di 28 partner (10 Associazioni; 2 Cooperative sociali; 11 Istituti scolastici; 3 Enti locali -1 Comune e 2 Municipi di Roma Capitale; 1 Fondazione; 1 Università). Scopri chi sono i partner cliccando qui.

Obiettivo: il progetto DOORS vuole aumentare le opportunità di accesso alla cultura e alla bellezza, al sostegno socio-affettivo e all'apprendimento di competenze cognitive e non, per minori (di età tra i 10 e i 14 anni) in situazione di vulnerabilità economica e socio-culturale.

Destinatari: alunni del IV e V anno della scuola primaria e dei 3 anni della scuola secondaria i grado ; minori frequentanti i presidi territoriali; genitori e famiglie; insegnanti e educatori ; operatori socio-culturali/socio-sanitari e referenti servizi territoriali.

Localizzazione dell’intervento: Lazio – Roma; Lombardia – Milano; Calabria – Reggio Calabria; Piemonte – Torino; Marche – Macerata, Ancona

Ente Finanziatore: Progetto selezionato dall'impresa sociale “Con i Bambini” nell'ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile.

L’Arte è Educazione

Il progetto DOORS propone un Modello Educativo Integrato per contrastare la povertà educativa di ragazzi/e di età dai 10 ai 14 anni. Il modello è il frutto dell’esperienza di molti professionisti che quotidianamente lavorano con i minori tra scuola, istituzioni e territorio.

La base teorica di riferimento è la Pedagogia del Desiderio, adottata e promossa in particolare dal progetto Axè Brasile, che presuppone che l’Arte sia Educazione: i ragazzi/e sono riconosciuti come soggetti di diritto di conoscenza e di desiderio.

Le azioni di tutti i partner sono accomunate dal costante accostamento della pratica ArtEducativa alle discipline tecnico-scientifiche (STEM) in un’ottica di relazione dialogante e arricchente.

I minori che vivono in famiglie svantaggiate e in zone dove maggiore è l’incidenza della povertà economica o che offrono poche opportunità di apprendimento a scuola e sul territorio, sono più esposti alla povertà educativa.
Questi giovani hanno minori probabilità di raggiungere le competenze minime necessarie per crescere e lavorare nel mondo di oggi e più difficoltà a instaurare relazioni emotive con se stessi e con gli altri; una volta diventati adulti rischiano quindi di accrescere la loro condizione di povertà e di essere esclusi.

Attività

  • Percorsi di formazione per la comunità educante (corsi di formazione per operatori, genitori e insegnanti)
  • Laboratori di didattica integrata ed inclusiva per i minori (laboratori di: ArtEducazione, narrazione applicata al digitale, arte/STEM creatività e manualità; attività approfondimento culturale)
  • Supporto per famiglie e minori (sostegno linguistico L2; mediazione interculturale; sostegno alla genitorialità; orientamento e accompagnamento studenti; sostegno allo studio; ArtEducazione di corridoio; soggiorni e centri estivi)
  • Welfare comunitario e partecipazione territoriale per la comunità (eventi territoriali; informazione attiva – outreach)
  • Comunicazione e diffusione (campagna comunicazione locale; eventi nazionali)

Pedagogia di riferimento:

  • Pedagogia del Desiderio applicata alle nuove frontiere dell’Arte (ArtEducazione) e delle nuove tecnologie digitali (STEM/STREM)
  • Peer Education (Educatori di corridoio)
  • Cooperative Learning
  • Teatro sociale (Teatro dell’Oppresso)

Partner del progetto:

  • CIES Onlus capofila
  • Pdp free software user group – Fabriano (AN)
  • Ponti Pialesi - Reggio Calabria
  • Progetto Axé Italia onlus – Milano
  • Affabulazione - Roma
  • Amref health Africa onlus - Roma
  • Asinitas onlus - Roma
  • Magazzino dei Semi – Roma
  • MOM - Roma
  • Agenzia per lo sviluppo locale di San Salvario onlus - Torino
  • Comune di Milano
  • Comune di Roma Municipio I Roma Centro
  • Comune di Roma Municipio X
  • Human Foundation - giving and innovating onlus - Roma
  • Italo Carloni - Cerreto D’Esi (AN)
  • Marco Polo -Fabriano (AN)
  • E. Mattei Matelica – Macerata
  • Italo Calvino – Milano
  • P. e L. Pini - Milano
  • Giovanni XXIII -Reggio Calabria
  • Angelica Balabanoff -Roma
  • Dante Alighieri -Roma
  • Simonetta Salacone - Roma
  • via Giuliano da Sangallo- Roma
  • I.C. Maria Montessori – Roma
  • Attività Laboratorio di Intervento Culturale Educativo, a.l.i.c.e. - Roma
  • Tempo per l'infanzia - Milano
  • Università degli studi di Torino - Dipartimento di Filosofia e Scienze dell'Educazione - Torino

Info e Contatti:

0677264611 - dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 17.00

[email protected]

NEWS

ISCRIVITI AL PROGETTO DOORS

ISCRIVITI AL PROGETTO DOORS

Iscrivi tuo/a figlio/a al Progetto DOORS compilando il modulo online disponibile cliccando qui.

COMUNICAZIONE PER LE FAMIGLIE RELATIVA ALLE ATTIVITÀ DI DIDATTICA A DISTANZA

COMUNICAZIONE PER LE FAMIGLIE RELATIVA ALLE ATTIVITÀ DI DIDATTICA A DISTANZA

Comunicazione per le famiglie relativa alle attività di didattica a distanza realizzate dal CIES Onlus nell’ambito del Progetto DOORS, in ottemperanza alle disposizioni contenute nell’ultimo DPCM dell’ 11 marzo 2020. Leggi e prendi visione cliccando qui.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Loading...