Empowerment e partecipazione femminile per una società più giusta ed inclusiva

Promuovere l’empowerment e la partecipazione delle donne per una società più giusta e inclusiva.

Titolo del progetto: Empowerment e partecipazione femminile per una società più giusta ed inclusiva

 

Capofila: CIES Onlus

 

Partner: GLIF; Irmas Oblatas

 

Luogo: Angola, province di Luanda e Benguela

 

Durata: 9 mesi (01/01/2016 – 30/09/2016)

 

 

Obiettivi generali

  1. Contribuire alla promozione di buone pratiche che sostengano il rispetto dei diritti delle donne e la sicurezza nelle province di Cuanza Sul e Benguela al fine di evitare azioni di violenza di genere;
  2. Contribuire a ridurre l'esclusione sociale e la vulnerabilità degli adolescenti e delle giovani che esercitano la prostituzione nella città di Lobito;
  3. Supportare attività di advocacy per responsabilizzare socialmente i beneficiari rafforzando il lavoro delle istituzioni e della società civile nel prevenire l'emarginazione nelle politiche per l'inclusione delle donne nella vita politica e sociale attraverso strategie di rete e di coordinamento;

 

 

Obiettivi specifici

  • Limitare la mancanza di rispetto per i diritti delle donne, la violenza e le ingiustizie

  • Dare voce alle donne per difendersi dalle ingiustizie politiche, culturali e socio-economiche e per una maggiore inclusione nel CACS di Sumbe;

  • Diffondere la legge contro la violenza domestica nelle due province coinvolte (Cuanza Sul e Benguela) in particolare nei municipi di Sumbe e Lobito;

  • Promuovere azioni che aumentino il livello di conoscenza su: diritti delle donne, educazione sessuale, salute riproduttiva, pianificazione familiare e HIV;

  • Inclusione sociale delle giovani ragazze che esercitano la prostituzione;

  • Migliorare l’accesso ai servizi di Protezione Sociale per le donne e l’accesso al mercato del lavoro nel municipio di Lobito.

 

Attività:

  • Realizzazione di 4 sessioni di formazione per 100 donne sulle questioni di genere, leadership, empowerment nel municipio di Sumbe.

  • Formazione per 20 agenti di polizia sulla violenza domenstica nel municipio di Sumbe.

  • Realizzazione di 1 Forum a livello Comunitario per la divulgazione e distribuzione della risoluzione 1325 delle NU e inclusione delle donne nel CACS.

  • Realizzazione di dibattiti pubblici e campagne di sensibilizzazione.

  • Servizi di mediazione per l’accesso al lavoro e ai servizi basici di PS.

  • Empowerment delle giovani donne che esercitano la prostituzione, attraverso la sensibilizzazione dei beneficiari sui diritti delle donne, legge sulla violenza domestica, partecipazione attiva delle donne nella vita pubblica, leadership e altre tematiche chiave.

  • Programmi radio.

 

Beneficiari:

 

100 donne/membri delle associazioni femminili nel municipio di Sumbe;

 

20 agenti della polizia formati nell’applicazione della legge sulla violenza domestica e sull’interazione con i servizi di PS per le donne;

 

25 membri delle istituzioni pubbliche decentrate nel Municipio di Sumbe, membri del CACS e leader delle organizzazioni femminili locali informati e formati sulla risoluzione 1325 delle NU;

 

6.000 donne del municipio di Sumbe sensibilizzate e informate attraverso campagne di sensibilizzazione sui diritti umani delle donne, PS e sulla legge della violenza domestica;

 

200 ragazze che praticano la prostituzione a Lobito, attraverso l’Ufficio di protezione sociale e del lavoro, ricevono servizi di mediazione per l’accesso ai servizi di PS e per l’entrata nel mercato del lavoro;

 

240 ragazze che praticano la prostituzione, utenti del Centro Renascer responsabilizzate attraverso sessioni individuali, beneficiano dell’accompagnamento psico-sociale;

 

800 uomini e membri dei nuclei familiari dei beneficiari del Centro Renascer, giovani e adolescenti sensibilizzati sulla legge della violenza domestica e sulle questioni di genere;

 

12.000 ascoltatori delle radio nel municipio di Sumbe sono informati sulla partecipazione attiva delle donne nella vita politica locale, servizi di PS e questioni di genere.

BROCHURE GLIF – VIOLENZA DOMESTICA

BROCHURE GLIF – VIOLENZA DOMESTICA

VOLANTINO GLIF – ESCRITÓRIO DE TRABALHO E PROTEÇÃO SOCIAL

VOLANTINO GLIF – ESCRITÓRIO DE TRABALHO E PROTEÇÃO SOCIAL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...