Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

ERMES 3

Favorire un ritorno sicuro con percorsi di reintegrazione socioeconomica individuali e familiari

Titolo progetto: Ermes3

Capofila: CIES Onlus

Partner: Comunità Promozione Sviluppo – CPS, Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli – CISP, Progetto, Mondo Mlal

Luogo: Italia, Tunisia, Marocco, Burkina Faso, Senegal, Repubblica Democratica Congo (RDC), Mali, Niger, Ethiopia, Kenya, Somalia, Mauritania, Ghana, Nigeria, Pakistan, Bangladesh, Costa d’Avorio

Periodo: 1 marzo 2019 – 31 dicembre 2021

Ente Finanziatore: Fondo Asilo Migrazione e Integrazione

 

 

Che cos’è?

Ermes 3 è un progetto di Ritorno Volontario Assistito e Reintegrazione (RVAeR), gestito dal CIES Onlus in collaborazione con CPS, Mondo Mllal e CISP, che offre assistenza a cittadini di paesi terzi che desiderano tornare nel Paese di Origine.
Nello specifico i migranti che desiderano far ritorno nel proprio paese saranno supportati attraverso l’elaborazione di un piano di reintegrazione socioeconomica, in accordo e sinergia con gli attori locali del territorio nazionale e dei paesi terzi, in grado di valorizzare le loro competenze e aspirazioni.

 

 

Obiettivi

Obiettivo generale: promuovere la misura del RVAeR per cittadini di paesi terzi nel pieno rispetto dei loro diritti, valorizzando il potenziale umano e la circolarità delle competenze.

Obiettivo specifico: favorire un ritorno sicuro con percorsi di reintegrazione socioeconomica individuali e familiari, in raccordo/sinergia con le reti territoriali in Italia e nei paesi terzi, per 300 destinatari provenienti da: Tunisia, Marocco, Burkina Faso, Senegal, Repubblica Democratica Congo (RDC), Mali, Niger, Ethiopia, Kenya, Somalia, Mauritania, Ghana, Nigeria, Pakistan, Bangladesh, Costa d’Avorio.

 

 

A chi è rivolto?

Il progetto si rivolge a 300 destinatari provenienti da: Tunisia, Marocco, Burkina Faso, Senegal, Repubblica Democratica Congo (RDC), Mali, Niger, Ethiopia, Kenya, Somalia, Mauritania, Ghana, Nigeria, Pakistan, Bangladesh, Costa d’Avorio.

In particolare, in base all’art. 11 del Regolamento (UE) n.516/2014 possono beneficiare del RVAR:

  • Cittadini di Paesi terzi che godono del diritto di soggiorno, di soggiorno di lungo periodo e/o di
    protezione internazionale ai sensi della direttiva 2011/95/UE o di protezione temporanea ai sensi
    della direttiva 2001/55/CE in uno Stato membro dell’UE, o di protezione umanitaria;
  • Cittadini di paesi terzi che sono presenti in Italia e non soddisfano o non soddisfano più le
    condizioni di ingresso e/o soggiorno (irregolari), compresi i cittadini di Paesi terzi il cui
    allontanamento è stato differito conformemente all’articolo 9 e all’articolo 14, paragrafo 1, della
    direttiva 2008/115/CE.

 

 

Chi è escluso?

Coloro che:

  • Hanno già beneficiato dei programmi di rimpatrio volontario assistito;
  • Siano destinatari di un provvedimento di espulsione come sanzione penale o come conseguenza di una sanzione penale ovvero di un provvedimento di estradizione o di un mandato di arresto europeo o di un mandato di arresto da parte della Corte penale internazionale;
  • Si trovano nelle condizioni di cui all'articolo 13, comma 4, lettere a), d) e f) ovvero nelle condizioni di cui all'articolo 13, comma 4-bis, lettere d) ed e) del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286.

 

 

Come si accede al servizio?

Scrivendo un’email all’indirizzo ermes3@cies.it o telefonando ai seguenti numeri:

  • (+39) 0677264611/43
  • (+39) 3386553124

 

 

Quali sono gli step del Progetto?

  • Primo colloquio per l’adesione al progetto e richiesta di autorizzazione da parte delle Autorità competenti;
  • Se l’esito risulta positivo, secondo colloquio per l’elaborazione del Piano Individuale di Reintegrazione socioeconomico;
  • Assistenza alla partenza con acquisto del biglietto per il Paese di origine, rilascio documenti ed un sussidio di € 400,00 per ogni singolo destinatario;
  • Una volta rientrati nel Paese d’origine, verrà erogato un sussidio di € 2000,00 per ogni singolo destinatario aderente, € 1000,00 per familiare adulto a carico ed € 600,00 per familiare minorenne a carico, da spendere in beni e servizi funzionali alla realizzazione del piano di reintegrazione;
  • Assistenza e monitoraggio di un minimo di sei mesi da parte degli operatori in loco del Piano di reintegrazione realizzato.

Per info:

ermes3@cies.it
(+39) 3386553124
(+39) 0677264611/43 - dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 17.00

DOCUMENTI UTILI PER PARTECIPARE AL PROGETTO

DOCUMENTI UTILI PER PARTECIPARE AL PROGETTO

Per partecipare al progetto, occorre contattare il CIES Onlus e/o compilare ed inviare via mail all'indrizzo ermes3@cies.it i seguenti moduli:
  1. DICHIARAZIONE DI RITORNO VOLONTARIO ASSISTITO (RVA)
  2. SCHEDA DI CANDIDATURA
  3. SINTESI DEL PIANO DI REINTEGRAZIONE (PIR)
 

Si consiglia di prendere visione delle NOTE, PROCEDURE E ISTRUZIONI.

 

Per informazioni, dubbi o chiarimenti contattaci via mail a ermes3@cies.it oppure chiamaci al 3386553124.

In relazione al progetto Ermes 3, il CIES Onlus sta selezionando le seguenti figure:

- Operatore sociale per la sede di Roma
- Responsabile del progetto

 

Cliccando sul nome della posizione per la quale ci si vuole candidare, si può leggere la descrizione completa della vacancy.

 

Per inviare la propria candidatura, basta compilare il modulo sottostante in ogni suo campo.

Come ti chiami?

Lasciaci i tuoi contatti

Per quale posizione ti stai candidando?

Scrivi il tuo messaggio

Allega il tuo CV

(max 10MB, formato pdf)

Acconsento a ricevere comunicazioni personalizzate sulle attività del CIES, newsletter, aggiornamenti, informazioni e comunicazioni relative alla raccolta fondi (punto 2B dell'Informativa per il Trattamento dei Dati Personali )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...