Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

InCOME

Favorire l’inserimento nel tessuto sociale e produttivo dei cittadini dei Paesi terzi, promuovendo pari opportunità di accesso ai servizi e ai prodotti finanziari

Progetto co-finanziato dall’Unione Europea

FONDO ASILO, MIGRAZIONE E INTEGRAZIONE (FAMI) 2014-2020

Il progetto InCOME: Inclusione, Cittadinanza economica e nuove Opportunità di integrazione dei Migranti tramite l’Educazione finanziaria nasce dall’incontro di 3 realtà (Movimento Consumatori, CIES Onlus e Dedalus Cooperativa Sociale) impegnati da anni e su vari fronti, a promuovere sul territorio pari opportunità di accesso e tutela dei diritti.

 

L’incontro nasce dalla necessità di favorire la conoscenza nell’ambito dell’immigrazione di un tema meno noto e dunque meno agito, ma divenuto oggi di fondamentale importanza per aprire percorsi di integrazione maggiormente strutturati e che mirino a sorpassare il solo riconoscimento dei diritti di “base” (casa, salute, accesso ai servizi etc..). Nella società odierna, infatti, l’educazione finanziaria promuove trasversalmente tutti questi diritti, sostanziandosi nel concetto di “cittadinanza economica”, che implica anche la competenza “di progettazione di vita finalizzata al benessere”[1]. Questo concetto risulta significativo in una realtà mondiale in cui 1 persona su 30 è un migrante, per la stragrande maggioranza è un migrante “economico” (23.000 milioni di persone) ed è originario del Sud del mondo (81,6%)[2].

 

Attraverso un percorso sperimentale di mediazione, di servizio e di sistema[3], accompagnato da un’attività di valutazione che fonda le sue radici nella ricerca-azione, il progetto vuole formare e mettere in servizio operatori dell’ambito finanziario e mediatori interculturali per favorire l’educazione e l’inclusione finanziaria dei migranti attraverso la promozione e il consolidamento del  legame tra conoscenza economica, responsabilità individuale e autonomia delle scelte.

 

Dall’esperienza emergerà un modello formativo e uno di servizio che saranno discussi e definiti tramite lo scambio e il confronto con i vari attori dell’ambito finanziario e operanti sui temi dell’immigrazione a livello locale nelle città di Roma, Torino e Napoli ed a livello europeo tramite il partner greco EKEE- Union of Working Consumers of Greece.

[1] Parricchi M., Educare alla cittadinanza economica, percorsi per una pedagogia del benessere http://www.metisjournal.it/metis/anno-v-numero-1-062015-leducazione-ai-tempi-della-crisi/128-saggi/687-educare-alla-cittadinanza-economica-percorsi-per-una-pedagogia-del-benessere.html

[2] Dossier Statistico Immigrazione 2018 – Centro Studi e Ricerche IDOS

[3] Per mediazione di sistema si intendono gli interventi nell’area della comunicazione, della gestione del conflitto, dell’orientamento e dell’accompagnamento, cioè tutte quelle situazioni in cui il mediatore svolge un ruolo di “ponte” fra due diverse entità individuali o collettive, mentre fanno parte della categoria di mediazione di sistema tutte le attività di supporto alle istituzioni, e ai loro operatori, che consentono di adeguare servizi e politiche di integrazione alla popolazione immigrata, come la consulenza nella progettazione per la funzionalità dei servizi, la collaborazione alla progettazione sperimentale, azioni di raccordo fra diversi soggetti del territorio, azioni formative più o meno strutturate, collaborazione nella ricerca (Ministero dell’Interno - Linee di indirizzo per il riconoscimento della figura professionale del mediatore interculturale del Gruppo di Lavoro Istituzionale sulla Mediazione Interculturale, CIES Onlus Coordinamento tecnico-scientifico, FEI – 2009, pag. 12/13)

In relazione al progetto InCOME, il CIES Onlus sta selezionando le seguenti figure:
 

Tutor d’area – pubblicata il 21 dicembre 2018
Formatore ambito mediazione interculturale – pubblicata il 28 dicembre 2018
Mediatori interculturali/Roma – pubblicata il 28 dicembre 2018 e il 14 gennaio 2019
 

Cliccando sul nome della posizione per la quale ci si vuole candidare, si può leggere la descrizione completa della vacancy.

 

Per inviare la propria candidatura, basta compilare il modulo sottostante in ogni suo campo.

Come ti chiami?

Lasciaci i tuoi contatti

Per quale posizione ti stai candidando?

Scrivi il tuo messaggio

Allega il tuo CV

(max 10MB, formato pdf)

Acconsento a ricevere comunicazioni personalizzate sulle attività del CIES, newsletter, aggiornamenti, informazioni e comunicazioni relative alla raccolta fondi (punto 2B dell'Informativa per il Trattamento dei Dati Personali )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...