Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

QUALCUNO MI SENTE?

CIES Onlus

22 Giugno 2022

Nessun commento

QUALCUNO MI SENTE?

Webinar Adolescenti tra schermo e scuola: ritiro sociale, hikikomori, isolamento, fobia scolare o sociale, solitudine, dispersione scolastica, educazione digitale.

 

4 storie di adolescenti e 3 esperti del settore.

Un webinar organizzato da MaTeMù per approfondire insieme il tema del ritiro sociale: come sempre da noi in modo aperto, inclusivo, creativo, senza discriminazioni e gratuitamente.

 

Webinar Online
8 luglio, ore 15-17

 

Partecipano:

  • Valeria Lucatello, psicoterapeuta esperta di dispersione scolastica: il ruolo delle famiglie per contrastare l’abbandono scolastico.
  • Arianna Terrinoni, psicologa Reparto Emergenze Psichiatriche Adolescenti, La Sapienza: come stanno i ragazzi ora? Fotografia del reale.
  • Davide Fant, Pedagogia hacker: educazione digitale vs isolamento digitale.

 

L’8 luglio, dalle 15, potrai seguire la diretta sulla pagina di MaTeMù!

 

 

A chi è rivolto: adolescenti, insegnanti, genitori, educatori, psicologi, esperti digitali.

 

Perché un webinar sul ritiro sociale a MaTeMù?

Lo Spazio Giovani e Scuola d’Arte di MaTeMù nel Municipio Roma I Centro, frequentato in questi ultimi 13 anni da centinaia di ragazze e ragazzi, è un luogo inclusivo di educazione formale e informale, ricco di attività e opportunità di ascolto, socializzazione e supporto. Ma è anche un osservatorio molto speciale.

Insieme ai tanti adolescenti e giovani che lo popolano – di ogni cultura, lingua, genere, condizione, identità – vediamo e viviamo in tempo reale quotidianamente problemi, dinamiche, tendenze, desideri e percorsi che attraversano il nostro quartiere e contemporaneamente il villaggio globale.

Insieme alle storie di ragazze e ragazzi che si sono voluti raccontare, all’esperienza dei nostri educatori, docenti e operatori sociali, abbiamo invitato ad ascoltare e a parlare con noi esperti di ritiro sociale, hikikomori, isolamento, fobia scolare o sociale, solitudine, dispersione scolastica, educazione digitale. Per cercare di comprendere meglio questi temi e trovare soluzioni concrete per affrontarli.

 

Siamo curiosi e aperti a ogni contributo e sollecitazione, quindi non esitate a contattarci prima dell’evento o dopo, e a partecipare, attivamente con interventi online o silenziosamente dietro lo schermo, come preferite.

Qualcuno mi sente? Adolescenti tra schermo e scuola. Qualcuno che vi sente qui lo trovate sempre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading...