fbpx
PC4Change

​Siamo lieti di annunciarvi che il CIES Onlus ha aderito al progetto PC4Change, un nuovo progetto della cooperativa e impresa sociale Reware per la prevenzione ambientale e per il cambiamento sociale.

COS'È?

Il progetto PC4Change è una forma innovativa di partenariato aperto, che Reware mette a disposizione delle organizzazioni no profit come il CIES (ma partecipano al progetto anche INTERSOS e Legambiente), volto a raccogliere computer da riutilizzare, sia per fare opera di prevenzione ambientale, sia per sostenere progetti di solidarietà sociale, di sviluppo sostenibile, sensibilizzazione ambientale, emergenza umanitaria e cooperazione internazionale.

La logica innovativa del progetto è quella di far convergere alti obiettivi di efficienza ambientale, tramite il riutilizzo professionale delle apparecchiature elettroniche realizzato da Reware, con nuove metodologie di raccolta fondi per il cambiamento sociale.

COME FUNZIONA?

L'azienda contatta Reware fornendogli un inventario (anche semplificato) del materiale che intende mettere a disposizione, e indica quale progetto vuole sostenere. L’azienda può anche scegliere di destinare la donazione in parte equa a tutti i beneficiari.

Reware concorda con l’azienda il ritiro del materiale, lo testa e lo rigenera sostituendo o aggiungendo componenti e reinstallando i sistemi, e lo vende al pubblico tenendo traccia precisa dei costi di trasporto, di pezzi di ricambio e dei ricavi.

Il 20% del ricavato netto (vendita meno costi di trasporto ed eventuali pezzi di ricambio) viene donato alla Organizzazione Non Profit che è stato scelta dal donatore, oppure distribuito tra di loro in parti eguali.

SOSTIENI IL CIES

SOSTIENI IL PROGETTO MATEMÙ

Per sostenere il CIES e il suo progetto “MaTeMù – Centro Giovani e Scuola d’Arte” basta indicare il CIES come beneficiario della donazione mettendo in copia m.principia@cies.it al momento dell’invio dell’inventario a Reware.

CHI NE BENEFICIA?

Questo progetto genera benefici per tutti:

  • le aziende che dismettono il materiale informatico, spesso costrette ad affrontare costi di smaltimento del materiale informatico in mancanza di alternative, risparmiano sui costi, e fanno opera di responsabilità sociale;
  • Reware, che è una cooperativa di lavoro ed un’impresa sociale no profit, genera occupazione e sviluppa economia circolare virtuosa a beneficio dell’ambiente;
  • le organizzazioni no profit come il CIES ottengono una nuova fonte di finanziamento complementare a quelle tradizionali, contribuendo contemporaneamente alla tutela dell’ambiente;
  • la cittadinanza tutta, che sia beneficiario dei progetti finanziati oppure acquirente di computer rigenerati, o ancora vittima dell’esternalità della produzione e dello smaltimento di apparecchiature elettroniche, vede la propria qualità di vita migliorare e beneficia di un ambiente meno esposto a rischi di inquinamento.

DIFFONDI

Nei prossimi mesi organizzeremo presentazioni pubbliche di PC4Change e vi terremo costantemente aggiornati dei suoi sviluppi.

 

Aiutateci a rendere concreto questo progetto diffondendolo, soprattutto in ambito aziendale e seguendone la pagina su Facebook.

CONTATTI

Reware:

0640800559

info@reware.it

CIES Onlus:

Marco Principia

m.principia@cies.it

3351075995

Loading...