• Italiano
    • Inglese
    • Francese
    • Spagnolo
    • Portoghese, Portogallo
    • Bangla
    • Cinese semplificato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Sportello gratuito di mediazione linguistico-culturale: dialogare tra scuola e famiglia

CIES Onlus

12 Maggio 2020

Nessun commento

Sportello gratuito di mediazione linguistico-culturale: dialogare tra scuola e famiglia

Lo sportello di mediazione linguistico-culturale di Progetto DOORS è un servizio a cura del CIES onlus completamente gratuito che nasce con l’obiettivo di facilitare i bisogni comunicativi tra scuola e famiglia in questo particolare momento di emergenza sociale e sanitaria globale.

 

Il dialogo tra scuola e famiglia aperto e costante è sempre stato necessario ai genitori, nel far fronte alla loro responsabilità di educatori in casa e in famiglia, e agli insegnanti per rendere più efficace il lavoro che si svolge nella scuola. Oggi la didattica asincrona chiama la famiglia ad un ruolo di cura e di supervisione delle attività di bambini e ragazzi molto impegnativo e questo giustifica la necessità di supportare la comunicazione scuola/famiglia.

 

La difficoltà di fronteggiare contemporaneamente le esigenze del lavoro (anche a distanza) con quelle scolastiche in remoto dei propri figli si combinano con la povertà economica, pregressa o prodotta dalla crisi sanitaria, o con la presenza di situazioni sociali di fragilità. Per questo è concreto il rischio che si allarghino ulteriormente le diseguaglianze economiche ed educative (fra i nuclei familiari e fra i bambini e ragazzi).

 

Con Progetto DOORS, finanziato da Con I Bambini grazie al Fondo per il contrasto alla povertà educativa, lo sportello gratuito di mediazione interculturale è disponibile per le lingue: bengalese, cinese, inglese e spagnolo e si rivolge a tutte gli istituti comprensivi, gli insegnanti, i genitori e le persone attive nell’ambito scolastico del territorio romano che ne faranno richiesta.

 

Nell’immediato, è indispensabile raggiungere tutti i bambini che sono rimasti esclusi dalla didattica a distanza per consentire loro di riagganciare i legami con la scuola.

 

Lo sportello si articola in tre servizi:

  1. colloqui telefonici tra insegnante, genitore, studente e mediatore;
  2. traduzione scritta delle informazioni relative alla didattica online, servizi scolastici e ai servizi sociali e di supporto alle famiglie;
  3. traduzione orale -tramite audio messaggi registrati-di informazioni relative alla didattica online, ai servizi scolastici e ai servizi sociali e di supporto alle famiglie.

 

Per accedere ai servizi dello sportello è necessario inviare la richiesta a d.agamez@cies.it.

Tags :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...