2002

Viene lanciata la campagna “Attori invisibili?” di sensibilizzazione sulla condizione dell’infanzia in Angola, in particolare dei bambini senza cittadinanza. Prosegue l’impegno del CIES nella diffusione del ruolo dei mediatori linguistico-culturale negli Enti Locali, nelle scuole, nell’ambito socio-sanitario. Parte anche il progetto a favore dei giovani adolescenti in situazione di emarginazione nell’area metropolitana di Montevideo (Uruguay) e nel dipartimento di Canelones.

Loading...